skip to Main Content
+39.0731.215159 info@fabrizifamily.it

Jesi

Jesi ha origini molto antiche e fu colonia romana dal 247 a.C. (l’antica Aesis); divenne Libero comune nell’XI secolo e fu poi contesa per secoli tra Malatesta, Sforza e Braccio da Montone.

Città natale di Federico II del Sacro Romano Impero Germanico (1194) e di Giovan Battista Pergolesi (1710).

Fu una delle prime città italiane a istituire una tipografia. Fu qui che Manuzzi modificò i caratteri di stampa, che prima erano in legno, utilizzando il piombo.

Nel 1969 è stata sede d’un Convegno Urbanologico Internazionale promosso dall’UNESCO, che l’ha segnalata come “città esemplare” per l’integrazione architettonica dei suoi vari strati storici.


 Monumenti e luoghi di interesse

  • DUOMO:
Dedicato a San Settimio, costruito tra il Milleduecento e il Millequattrocento.

  • PALAZZO BALLEANI

E’ un esempio di barocco locale, venne realizzato a partire dal 1720 su disegno dell’architetto romano Francesco Ferruzzi.

  • CONVENTO DI SAN FLORIANO

Il convento settecentesco, recentemente ristrutturato e ospita il Teatro studio Valeria Moriconi.

  • LE MURA:

Racchiudono il nucleo medievale della città. Sono trecentesche, costruite sul tracciato delle mura romane: restano le sei porte e le torri.

  • CHIESA DI SAN MARCO

La chiesa è in stile gotico e duecentesca;

  • PALAZZO DELLA SIGNORIA

Il palazzo della Signoria fu costruito nel tardo Quattrocento.

  • TEATRO PERGOLESI

Il Teatro Pergolesi (già della Concordia) venne costruito nel 1790, in un’area occupata da piccole botteghe in Piazza della Repubblica, allora “della Morte”, ceduta dal Comune alla Società della Concordia nel 1790;

  • PALAZZO PIANETTTI

Il palazzo Pianetti “in Terravecchia” fu costruito alla metà del Settecento ed è un capolavoro del rococò italiano.

  • EX ORFANATROFIO FEMMINILE

L’ex Orfanotrofio Femminile, con chiesa annessa, esempio di edilizia “illuminata” della seconda metà del XVIII secolo, dell’arch. romano Virginio Bracci;

  • CHIESA DELLE GRAZIE

La chiesa di Santa Maria delle Grazie, originaria del Quattrocento ma con il campanile del XVII secolo e rifatta del XVIII secolo, custodisce all’interno l’immagine della Madonna della Misericordia, affresco attribuito ad Antonio da Fabriano;

  • SAN GIOVANNI BATTISTA

San Giovanni Battista, costruita nel XVII secolo dall’Ordine dei filippini, dall’interessante interno perfettamente restaurato nella sua originaria coloritura bianco-oro;

  • SAN NICOLO’

San Nicolò, chiesa del Duecento, ripristinata negli anni 70′, ha abside romanica, portale gotico ed interno a tre navate con volte a crociera costolonate;

  • SAN PIETRO

San Pietro, di origini medioevali, ricostruita nel XVIII secolo ad opera dell’architetto Mattia Capponi, con facciata coronata da due campaniletti;

  • SAN BERNARDO

San Bernardo, già cappella del Palazzo Pianetti “in Porta Valle”, con esuberante interno settecentesco ricco di stucchi tipicamente mitteleuropei , recentemente recuperata dopo essere stata adibita a deposito di carbone, ospita periodicamente esposizioni e manifestazioni culturali;

  • SANTA MARIA DEL PIANO

Santa Maria del Piano, ex abbaziale, fuori dal centro storico lungo la strada per Macerata, che conserva all’interno antiche vestigia delle sue origini;

  • SAN SAVINO

San Savino (resti), di epoca altomedioevale, a poca distanza dalla “nuova” costruita alla metà del XVI secolo;

  • SAN PIETRO

San Pietro, di origini medioevali, ricostruita nel XVIII secolo ad opera dell’architetto Mattia Capponi, con facciata coronata da due campaniletti;

  • NUOVO CIMITERO

Nuovo civico cimitero, opera dell’architetto Leonardo Ricci, sorge a fianco del vecchio Cimitero ottocentesco. Iniziato negli anni ottanta del secolo scorso, attualmente è in via di ultimazione.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Usiamo WooCommerce come sistema di acquisto. Per il carrello e l'elaborazione degli ordini verranno memorizzati 2 cookies. Questi cookie sono strettamente necessari e non possono essere disattivati.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Back To Top